Ecco un crooner che a molti da venerdi non piace più

Morgan, pseudonimo di Marco Castoldi

(Milano, 23 dicembre 1972)

Cantautore, polistrumentista, compositore, scrittore e personaggio televisivo italiano, fondatore dei Bluvertigo.

Autore di Altrove, considerata la migliore canzone italiana del millennio dalla rivista musicale Rolling Stone, da solista ha vinto per due volte la Targa Tenco e il Premio Lunezia per l’album Canzoni dell’appartamento. Grazie alla sua partecipazione al talent show X Factor Italia, è entrato nel Guinness dei primati per essere stato il giudice che ha vinto il maggior numero di talent nel mondo.

Nel 2002 Morgan compare nei tre video clip girati da Asia Argento per l’EP Dimmi che mi ami di Loredana Bertè, che verranno pubblicati anche nella versione deluxe dell’album del 2005 Babybertè della cantante calabrese. Recita anche in Perdutoamor del 2002, per la regia di Franco Battiato. Nel maggio del 2003 esce il suo album di esordio da solista Canzoni dell’appartamento, che vince la targa Tenco come migliore opera prima e il Premio Lunezia Nuove Stelle ed è il primo in classifica nei brani italiani pop rock.

Nel settembre 2003 vince a Crotone il Cilindro d’Argento, nell’ambito del Festival Una casa per Rino, dedicato a Rino Gaetano. Nel 2005 pubblica il “remake” del noto album Non al denaro non all’amore né al cielo, inciso nel 1971 da Fabrizio De André e ispirato all’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters. Sempre nel 2005 collabora con Edoardo Bennato al disco “La fantastica storia del Pifferaio Magico” cimentandosi nel brano Lo show finisce qua, e con Andrea Pezzi curando le parti musicali del suo nuovo programma su Rai 2 dal titolo “Il Tornasole”.

Nel 2007, Morgan pubblica il nuovo album di inediti Da A ad A, introdotto dal singolo Tra 5 minuti. Sull’onda del ritorno dei Bluvertigo nel 2008, viene pubblicato È successo a Morgan, una raccolta contenente brani dai suoi album da solista, quattro cover di Fabrizio De André e tre inediti: le reinterpretazioni di Il nostro concerto (Umberto Bindi), L’oceano di silenzio (Franco Battiato) e 23 roses, canzone in inglese precedentemente edita come bonus nella versione digitale di Da A ad A.

Anticipato dal singolo Il mio mondo, il 10 aprile 2009 esce un nuovo album dal titolo Italian songbook vol.1. Piero Ciampi, Sergio Endrigo, Umberto Bindi, Domenico Modugno, Gino Paoli sono i cinque artisti italiani autori delle canzoni che Morgan reinterpreta nel disco, brani italiani famosi anche all’estero e incisi in doppia versione, con l’adattamento in lingua inglese. A completare l’album si aggiungono due invenzioni per orchestra d’archi realizzate dal musicista monzese insieme con il compositore Stefano Barzan ed eseguite dalla Royal Philharmonic Orchestra.Secondo quanto affermato da Morgan, l’album esprime la necessità di un ritorno a una musica italiana capace di essere competitiva sulla piazza mondiale.

Il 18 dicembre 2009 viene ufficializzata la partecipazione di Morgan al Festival di Sanremo 2010 nella sezione “Artisti”, col brano La sera, ma a tredici giorni dall’inizio del Festival, il 3 febbraio 2010, Morgan è escluso dalla competizione a causa di una sua controversa dichiarazione al mensile Max circa l’uso della droga come antidepressivo.

A ottobre, Morgan incomincia a lavorare a un nuovo album, che compone con l’ausilio di supporti tecnologici come l’iPad. Il 19 febbraio 2010, viene pubblicato Morganicomio – Morgan al suo meglio, album di grandi successi dell’artista che include diciannove canzoni, incluso il singolo La sera che doveva presentare a Sanremo. In estate parte anche “Con Certo”, il nuovo tour italiano realizzato con l’apporto dell’Ensemble Symphony Orchestra di Massa Carrara, diretta da Carlo Carcano, e di altri musicisti come Daniele Dupuis e l’amico Sergio Carnevale. Durante il tour, Morgan canta e suona pianoforte, tastiere e clavicembalo.

Il 22 marzo 2011 esce RossoNoemi album di Noemi, cantante seguita da Morgan durante la seconda edizione di X Factor: nell’album è inclusa come bonus track la reinterpretazione live del brano Altrove di Morgan. Il 24 gennaio 2012 esce Italian Songbook vol. 2. In questo secondo volume, che continua il progetto musicale del 2009 con Italian Songbook Vol.1, Morgan rende omaggio a Domenico Modugno, Piero Ciampi, Pino Donaggio, I Gufi, Roberto De Simone, Charles Aznavour, Rodolfo De Angelis, Sergio Endrigo, Luigi Tenco e Giorgio Gaber, rivisitandone e reinterpretandone le canzoni. L’album contiene due brani inediti di Morgan, Desolazione (strumentale) e Una nuova canzone.

Il 20 novembre 2014, durante il quinto live di X Factor, annuncia l’uscita di un nuovo disco di inediti.

Il 13 dicembre 2015 è stata annunciata la sua partecipazione in quanto membro dei Bluvertigo al Festival di Sanremo 2016 con il singolo Semplicemente, eliminato in semifinale.

Dal 2 aprile 2016 veste il ruolo di giudice al serale della quindicesima edizione di Amici.

Dal 25 marzo 2017 e per sole 4 puntate veste il ruolo di direttore artistico al serale della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi; al termine di ripetuti dissapori con la produzione e con gli stessi ragazzi della squadra bianca, Maria De Filippi annuncia tramite comunicato stampa la sua esclusione dal programma. Inoltre, una serie di duri attacchi nei confronti dello stesso show televisivo gli causano una querela per diffamazione da parte di Mediaset.

Nell’ottobre 2018 è co-conduttore della 42ª Rassegna della canzone d’autore, promossa dal Club Tenco, durante la quale si esibisce inoltre con il Premio Tenco 2018 Zucchero Fornaciari sulle note di Love IsAllAround.

A gennaio 2019 conduce su Rai 2 il programma Freddie – Morgan racconta i Queen, prima di entrare nel team di giudici del talent show The Voice of Italy sempre sulla stessa rete. Nel giugno 2019 conduce su Rai 2 il programma Ziggy, Morgan presenta David Bowie, dedicato al suo idolo David Bowie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *